LA CUCINA ITALIANA

LA CUCINA ITALIANA

LA CROSTATA ALLA CREMA DI LIMONI

antonella 8. Marzo 2020 Tag:, , , , LA CUCINA ITALIANA No comments
featured image

La crostata è un dolce tradizionale della pasticceria italiana.

E’ tra i più antichi della penisola, il classico tra i dolci “della nonna”.

Adatto a qualsiasi occasione, si trasforma in mille torte diverse a seconda della farcitura: alla frutta, al cioccolato, con crema pasticcera, alla nutella, etc.

STORIA E CURIOSITÀ DELLA CROSTATA

Molti fanno risalire le origini della crostata al tentativo di una suora di creare un dolce nuovo.

Si narra anche che la crostata riuscì a far sorridere la regina Maria Teresa d’Austria, moglie di Ferdinando II,  la quale era famosa per essere la regina che non sorrideva mai. Continua a leggere

PESCE SPADA AL PISTACCHIO

antonella 22. Dicembre 2019 Tag:, , , , , , , LA CUCINA ITALIANA No comments
featured image

IL PESCE SPADA E IL PISTACCHIO

Pesce spada al pistacchio: un piatto semplice e saporito.

Il pesce spada, definito anche il pinocchio della Costa Viola, è il pesce più richiesto e tra gli indiscussi protagonisti della gastronomia calabrese.

Ingrediente cardine di gustose ricette, è tra i favoriti non sono per la prelibatezza delle sue carni, ma anche per il rituale folkoristico che ne caratterizza la pesca.

Viene pescato nel territorio della provincia di Reggio Calabria ed è oggetto di numerose sagre e feste popolari estive.

Il pistacchio è, invece, simbolo della Sicilia, unica regione italiana nella quale si produce.

La sua coltivazione rappresenta per Bronte, paese della provincia di Catania, un importante fonte di reddito, tanto da essere soprannominato l’”Oro Verde”, per il suo alto valore commerciale.

Il pistacchio di Bronte è di altissimo pregio,  dolce, delicato e aromatico. E’ unico e apprezzato universalmente per il suo gusto e per il colore verde smeraldo. Continua a leggere

LA PASTA FRESCA: TRADIZIONE E RICETTA “ARRABBIATELLA DI MARE”

antonella 15. Agosto 2019 Tag:, , , , LA CUCINA ITALIANA No comments
featured image

La pasta fresca: una tradizione tutta italiana

La pasta fresca è uno degli alimenti più famosi della dieta mediterranea.

Insieme alla pizza è diventata il simbolo della cultura gastronomica italiana in tutto il mondo.

La questione sulla sua origine geografica però è molto controversa.

Nel tempo si è consolidato un intenso dibattito tra l’Italia e la Cina, che si contendono il primato sulla sua creazione e promozione.

Continua a leggere

LA COLAZIONE SICILIANA: BRIOCHE E GRANITA

antonella 23. Luglio 2019 Tag:, , , , LA CUCINA ITALIANA No comments
featured image

LA TIPICA COLAZIONE SICILIANA

Caffè e cornetto? No! Brioche e granita!

In Sicilia la granita si consuma a colazione.

La colazione estiva per eccellenza per i siciliani è infatti rappresentata da questo binomio inscindibile!

Questa non è solo una tradizione o un’abitudine ma una vera e propria istituzione!

Addirittura, a Messina, la granita al caffè servita nel classico bicchiere di vetro insieme ad una calda brioche è stata  perfino inserita tra i marchi di denominazione comunale De.Co.

Dolce freddo tipico siciliano, è un’eredità della dominazione araba.

Continua a leggere

L’ANTIPASTO ITALIANO

lisa 9. Maggio 2019 Tag:, , LA CUCINA ITALIANA No comments
featured image

L’antipasto è, così come rivela la parola stessa, ciò che precede il pasto. Freddi o caldi, semplici o composti, essi rappresentano parte della cultura e della tradizione gastronomica della cucina italiana.

Serviti sempre in piccole quantità e accompagnati da vivande che stimolino l’appetito in attesa delle portate principali, gli antipasti hanno assunto nel tempo un ruolo sempre più predominante. Continua a leggere

LA CALABRESE “SURIACA NTA PIGNATA”

lisa 6. Maggio 2019 Tag:, , , , , LA CUCINA ITALIANA No comments

Pignata al fuoco

In Calabria, in provincia di Vibo Valentia, la “suriaca” (o sujaca), è il fagiolo tipico della zona a sud della piana del Poro di Caria (frazione del comune di Drapia, in provincia di Vibo Valentia).

Coltivato in terreni molto fertili, era anticamente il piatto più utilizzato nelle cene dei contadini calabresi dopo una giornata di duro lavoro nei campi.

La “suriaca nta pignata” (fagioli alla pignata) è una ricetta tipica della cucina tradizionale calabra e prende il suo nome dalla cosiddetta “pignata”, il caratteristico recipiente di terracotta con due manici, utilizzata in molte preparazioni del Sud Italia.

E’ un piatto povero ma molto gustoso, specialmente se viene accompagnato da un bicchiere di vino novello calabrese e gustato con il pane.

Secondo la tradizione, per cucinare la “suriaca” bisognava riempire la “pignata” con fagioli e acqua. La cottura avveniva a fuoco lento, sulle braci. Continua a leggere

LE ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE PER LA FESTA DEL PAPÀ

antonella 18. Marzo 2019 Tag:, , , , , LA CUCINA ITALIANA No comments
featured image

La tradizione vuole che in Italia, per il 19 Marzo, si preparino le zeppole.

Così come la maggior parte dei Paesi cattolici, l’Italia associa la Festa del Papà al 19 Marzo, il giorno di San Giuseppe, protettore dei padri di famiglia e patrono della Chiesa universale.

La Festa del Papà nasce nei primi decenni del XX secolo per festeggiare la paternità e i padri in generale.

I primi a festeggiare questa data furono i monaci benedettini nel 1030. Fu solo con Papa Gregorio XV, nel 1621, che in Italia la festa divenne canonica.

Nel Bel Paese, ogni evento speciale, ogni ricorrenza, ogni festività è associata ad una ricetta particolare.  Il dolce tipico per celebrare questa festa sono le “Zeppole di San Giuseppe”, ricche di storia e tradizione.

Questo dessert di origine campana viene ormai preparato in tutta Italia. Le più tradizionali sono le zeppole fritte, ma esiste anche la variante al forno. Continua a leggere

LIMONCELLO: COME PREPARARLO A CASA

lisa 23. Dicembre 2018 Tag:, , LA CUCINA ITALIANA No comments
featured image

 

A Silvia è bastato andare dai nonni a scegliere i sei limoni più belli del loro albero in giardino.

A noi tocca trovare la soluzione sul dove trovarli. Io consiglio una bella vacanza in Italia!

La preparazione invece è quasi una passeggiata, anche se un po’ lunghetta.

Dopo circa 2 mesi potrete infatti finalmente terminare le cene con gli amici assaggiando il “vostro limoncello“.

Mi raccomando però, limoni molto aromatici ed alcol di qualità … poi sì che sentirete che sapore!

Continua a leggere